Vai al contenuto della pagina Vai al menu di navigazione

Studio Legale Fava

Logo dello Studio Legale Fava con immagine di pagine di quotidiani
Ti trovi in: Home > La nostra opinione > Il mese mariano!

Il mese mariano!

Di Gianluca Fava - 21/11/2011

In data 01/11/2011 si è insediato, al vertice della Banca Centrale Europea, l'ottimo economista Mario Draghi, già governatore della Banca d'Italia!

In data 18/11/2011, è "partito" definitivamente in Italia, il Governo guidato da un altro economista: Mario Monti!

    Questa la lista dei Ministri:
  • Mario Monti al ministero dell'Economia e Finanze (Interim);
  • Giulio Terzi di Sant'Agata al ministero degli Affari Esteri;
  • Anna Maria Cancellieri al ministero dell'Interno;
  • Paola Severino al ministero della Giustizia;
  • Giampaolo Di Paola al ministero della Difesa;
  • Corrado Passera al ministero dello Sviluppo Economico e Ministero delle Infrastrutture e Trasporti;
  • Mario Catania al ministero delle Politiche Agricole e Forestali;
  • Corrado Clini al ministero dell'Ambiente, Tutela del Territorio e del Mare;
  • Elsa Fornero al ministero del Lavoro e Politiche sociali con delega alle Pari opportunità;
  • Renato Balduzzi al ministero della Salute;
  • Francesco Profumo al ministero dell'Istruzione Università e Ricerca;
  • Lorenzo Ornaghi al ministero dei Beni e Attività Culturali.

In verità, ammetto la mia ignoranza, per me sono tutti volti e nomi nuovi, ad eccezione del dottor Passera, proveniente da Banca Intesa e balzato da qualche giorno in prima pagina, perchè indagato.

Tutto bene allora? Non proprio!

Sì, tutti i ministri sono tecnici; ma se si vuole tralasciare che questo esecutivo non è uscito dalle urne, non si può essere ciechi anche di fronte all'ammucchiata politica che lo sosterrà: praticamente tutti, ad eccezione della lega nord, la quale, invece, è uscita vincitrice dalle ultime elezioni del 2008!

Hanno dato la fiducia: Bersani e Berlusconi, Di Pietro, Casini e Finiani!!!

In un momento di profonda crisi economica, forse si doveva fare così, ma come si giustificheranno con tutti noi, nella prossima campagna elettorale, dopo che ci hanno fatto subire un Governo che non abbiamo scelto, che ci metterà sicuramente nuovamente le mani in tasca, che taglierà poco o nulla i costi della politica atteso che il tecnico Monti, prima di partire in questa nuova avventura, è stato nominato Senatore a Vita, diventando, di fatto, anch'egli un politico?

Forse la borsa volerà, ma le nostre borse diventeranno sempre più dei borsellini quelle dei politici delle valigie?

Commenti

Se vuoi commentare questo o altri articoli, puoi unirti agli amici dello Studio Legale Fava che si incontrano tutti i giorni sulla nostra pagina Facebook.

Commento di: Antonio del 23/11/2011
Gianluca ciao, effettivamente tu hai ragione, questo governo
Commento di: Antonio del 23/11/2011
Gianluca ciao, scusa ho toccato l'invio per errore. Volevo dire che tu hai ragione nel sostenere che questo governo ce lo hanno presentato senza possibilità  di poter dire la nostra con le votazioni. Ma giustamente come del resto scrivi data la situazione credo fosse l'unica soluzione, più celere e meno dispendiosa. Anche se sono dell'idea che quando andremo alle votazioni cambierà  poco cioè ci ritroveremo con un governo con poco più del 50% dei voti. Per quanto riguarda il nuovo ministro e già  indagato ma.... non sò più cosa pensare, facciamoci gli auguri, che col tempo tutto finisca bene. ciao !
Commento di: Gianluca Fava del 23/11/2011
Caro Antonio, il problema è: questi, per sanara l'economia, ci dovranno spremere ancora; ma mi chiedo: come si fa a pagare tasse nuove se non ci sono più nemmeno i soldi per pagare quelle esistenti? A, presto!
Commento di: paola tecce del 19/12/2011
Non sono pienamente d'caccordo con i vostri ragionamenti, anche se non sarà  il migliore dei governi possibili, non dimentichiamo il governo precedente che ha portato l'italia sull'orlo di una crisi catastrofica e senza precedenti. Il governo Berlusconi ha domostrato ineffficienza, incompetenza, inettitudine a governare il nostro Paese. Almeno qui si vedono un po' di persone serie, per bene, un po' di stile, di rigore; almeno non ci sono rinviati a giudizio, ex veline...e quant'altro...Credo che sia presto per trarre conclusioni affrettate, aspettiamo i tempi giusti, vediamo concretamente cosa faranno. Ciao!
Commento di: Gianluca Fava del 20/12/2011
Cara Paola, una tale manovra poteva essere fatta da chiunque e, poi, non mi sembra che i mercati internazionali abbiano risposto proprio alla grandissima a tutt'oggi! grazie di cuore, a presto.