Vai al contenuto della pagina Vai al menu di navigazione

Studio Legale Fava

Logo dello Studio Legale Fava con immagine di pagine di quotidiani
Ti trovi in: Home > FAQ > Reati

FAQ Reati

La mia famiglia mi ha "imposto" un cane in casa, ma io non lo voglio; allora, per dispetto, mi diverto a picchiarlo e maltrattarlo; sbaglio?
Certamente e tanto; perchè, tralasciando qualsiasi altro aspetto che pure c'è, in Italia maltrattare un animale è un reato punito dall'articolo 544 ter del codice penale vigente.
Sono un giovane padre italiano e sono molto preoccupato: mia moglie (pachistana) e la sua famiglia di origine, vogliono assolutamente infibulare la nostra dolcissima neonata. In Italia è reato?
Certamente sì; infatti, tale atroce e crudele delitto, è punito, ai sensi dell'articolo 583 bis, con la reclusione da 4 a 12 anni.
Sono sposato ed ho una figlia di 13 anni. Una fantasia erotica che vorrei attuare, è quella di fare sesso con mia moglie, mentre mia figlia ci guarda. é reato?
Sì, certamente. Le consiglio, non solo di non mettere mai in pratica questa fantasia, ma se ci riesce, anche di rimuoverla completamente: rischia molto seriamente l'incriminazione per il reato di "Corruzione di minorenne".
Sono la segretaria di un avvocato; questi, alcune volte, mi manda in udienza e mi fa costituire al posto suo; sbaglia?
Certamente e tanto, ma anche e soprattutto lei; infatti, ella, rischia, seriamente, l'incriminazione per i reati di usurpazione di titolo, sostituzione di persona ed esercizio abusivo di una professione.
Ho 17 anni e la mia fidanzata ne ha 13, poichè lo desideriamo veramente tanto, vorremmo fare sesso; c'è qualcosa di male?
Sì, certamente; infatti, per il codice penale italiano vigente (articolo 609 quater), affinché due minorenni possano fare sesso ed uno dei due ha meno di 14 anni, la differenza di età tra i due non deve superare i 3 anni; altrimenti, il più grande dei due, rischia la reclusione da 6 a 12 anni (articolo 609 ter del codice penale).
A casa mia, ci sono solo finestre e desidero costruire un balcone; posso farlo?
Sì, certamente, ma solo dopo aver chiesto ed ottenuto una concessione edilizia dal comune, altrimenti potrebbe essere incriminato per il reato di abuso edilizio.
Sono un impiegato dello Stato e sono molto legato ad un mouse, posso portarmelo a casa?
No, assolutamente, altrimenti rischia l'incriminazione per il reato di peculato.
Un mio amico mi ha prestato un libro, posso non restituirlo più?
No, così rischia di rispondere del reato di appropriazione indebita.
Io e la mia fidanzata, prima di concludere i nostri incontri, quasi sempre facciamo sesso in auto! Non c'è nulla di male, vero, essendo entrambi maggiorenni e consenzienti?
No no, altro che! Se tali effusioni avvengono in auto sì, ma in una strada pubblica, potrebbe configurarsi, per entrambi, il reato di atti osceni.
Sono un tossicodipendente, commetto reato?
No, il drogarsi, come atto fine a sè stesso, non configura alcun reato; ma, ovviamente, non può nè deve, per nessun motivo, cedere, vendere e/o coltivare nessuna sostanza stupefacente.
Il mio ex marito mi telefona a tutte le ore, mi segue con l'auto, mi aspetta sotto casa e fuori all'ufficio e sempre e solo per ritornare insieme a me, ma io non voglio, che posso fare?
Se l'atteggiamento del suo ex dura ancora, sporga querela per atti persecutori.
Sono un praticante avvocato abilitato, ma in udienza non lo dico: lascio che mi si chiami avvocato, sbaglio?
Sì, certamente: potrebbe rischiare l'incriminazione per usurpazione di titolo.